Disponibile il nuovo calendario rifiuti

Pubblicato il 14 giugno 2023 • Comune

In allegato c'è disponibile il nuovo calendario dei rifiuti.

Oltre al calendario una guida con i consigli pratici sulla gestione rifiuti:

  • va nell’organico

Usare solo gli appositi sacchetti biodegradabili (Mater-Bi) carta da forno, avanzi freddi di cibo, scarti di frutta e verdura, gusci d'uovo, carne e ossa, pesce e lische, gusci di crostacei e molluschi, pane, pasta e riso, filtri di thé e tisane, fondi di caffé, fiori appassiti e piante d'appartamento, tovaglioli di carta usati, carta assorbente da cucina, cenere.

  • va nella plastica*

Tutti gli imballaggi e i contenitori in plastica, bottiglie (es. acqua, bibite, latte, succhi), confezioni e buste per alimenti (es. pasta, salatini,...), buste e sacchetti per la spesa, flaconi e dispenser (es. detersivi, detergenti e shampoo,...), polistirolo da imballaggio, tubetti di dentifricio, pellicole e film in cellophane, grucce appendiabiti, reti frutta e verdura. piatti e bicchieri di plastica, vaschette e altri contenitori in plastica per alimenti, anche se sporchi vanno nella plastica.

Non cccorre lavarli, l’importante è che non ci siano residui consistenti di cibo.

*Il concetto di plastica riciclabile e non riciclabile

Una regola generale che tutti noi dovremmo tenere ben presente per capire quale plastica è riciclabile e quale no è la seguente: tutti gli “imballaggi” e i “contenitori” in plastica (imballaggi in polistirolo, sacchetti della spesa di plastica e biodegradabili, contenitori per alimenti, barattoli vuoti, tappi in plastica, ecc.) vanno conferiti nella plastica.

Tutti gli altri “oggetti” in plastica che non sono imballaggi (pettini, spazzole, occhiali, cd, dvd, penne e altri oggetti di cancelleria, giocattoli) vanno messi nei contenitori del secco o conferiti all'ecocentro se di grandi dimensioni.

  • va nell’ indifferenziato/secco non riciclabile

Esporre il bidoncino grigio porta a porta, non utilizzare sacchi neri guanti in gomma e lattice, mascherine, Giocattoli rotti, custodie di CD/DVD, oggetti in gomma, spugne sintetiche, pannolini, e assorbenti, fotografie e pellicole fotografiche, lettiere ed escrementi animali, mozziconi di sigaretta, rifiuti composti da materiale diverso (es. spazzole, spazzolini da denti, lamette,...)

  • va nella carta e cartone

Cartoni per pizza anche se oleati l’importante senza residui di cibo, Giornali, libri, quaderni e agende, cartoncini e cartoni, scatole di carta piegate, fotocopie, tetrapak (es. cartone per bevande tipo latte, succhi di frutta, vino), contenitori in carta per alimenti (es. zucchero, pasta, sale).

  • va nel vetro e metalli

Conferire sfuso, no sacchi, no lampadine, no porcellana. pentolame e ferro vanno conferiti ALL’Ecocentro. Contenitori, bottiglie, vasi e vasetti, flaconi e barattoli di vetro.

Bombolette spray (no TF, no infiammabili) e tubetti, scatolette per alimenti, lattine per bevande ed alimenti, fogli di alluminio e vaschette, scatolame e barattolame in metallo.

Indicazioni e raccomandazione per la raccolta differenziata

Allegato 347.54 KB formato pdf

Ecocalendario

Allegato 228.88 KB formato pdf


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot